Sono passati quarant’anni da quando, negli Anni ’70, alcuni professionisti con esperienze di direzione di Compagnia e di attività in comitati tecnici per le analisi dei rischi aziendali fondavano la OTA. Allora, un caffè costava 120 lire, un litro di benzina ne costava 305 e l’inflazione era prossima al 20%.

Erano anni difficili, di instabilità politica, economica e sociale. La società industriale reagiva a difesa dei mezzi di produzione e del lavoro, ed anche il settore assicurativo rispondeva alla crescente domanda di sicurezza attraverso un’intermediazione più a contatto con le mutate esigenze aziendali. Rimaneva tuttavia il problema delle valutazioni dei beni strumentali, a fronte delle forti oscillazioni dei prezzi e dei conseguenti rischi di scopertura.

In questo contesto OTA ha iniziato ad operare, ed è cresciuta sul mercato sviluppando specifiche competenze nell’ambito delle valutazioni tecniche di beni ed attività e nel settore dei controlli di gestione, offrendo i propri servizi specialistici ad imprese di ogni settore merceologico.

In quarant’anni di attività, OTA ha assistito ad eventi sociali ed economici epocali: i primi computer, i telefoni cellulari, il crollo del muro di Berlino, la nascita dell’Unione Europea, l’Euro e il terrorismo globale sono solo alcuni degli accadimenti di questi anni.

Radicandosi sempre più nella realtà economica italiana, OTA si è evoluta fino a diventare una delle sole quattro società di riferimento a livello nazionale specializzate nel settore delle stime a fini assicurativi.

Oggi, il caffè costerebbe 1.800 lire e un litro di benzina 2.800 se la lira esistesse ancora, mentre permane una crisi politica, economica e sociale di fatto mai superata.

Oggi, con il completamento di un passaggio generazionale e con la collaborazione e la professionalità di tutti i suoi dipendenti e collaboratori, OTA è pronta ad affrontare le nuove sfide che si presenteranno, forte delle tradizioni storiche di indipendenza, professionalità e qualità del servizio riconosciute da quelle centinaia di aziende italiane ed estere di ogni settore e dimensione che costituiscono la solida clientela della società.